Home

Notizie

25/05/2021

Su Key4biz: Smart metering e telecontrollo, Tiesse sullo switch-off del 3G

Vincenzo Luciano Lucrezia, CTO e Partner di TIESSE: 'Non è la prima volta, in particolare nel settore dello smart metering, che affianchiamo le aziende nel passaggio tecnologico: dal 2G al 3G prima ed ora dal 3G al 4G'.

TIESSE, l’azienda di Ivrea specializzata in router e apparati con connettività wireless made in Italy, è pronta per garantire ai clienti ed aziende una “smooth migration (migrazione agevole) di modem e router verso le frequenze dedicate al 4G. Cambio tecnologico che si renderà necessario, nei prossimi mesi, a seguito dell’annunciato switch-off delle reti 3G da parte delle Telco.

Smart metering e telecontrollo industriale

Smart metering, in particolare nel settore  dell’Energia, e telecontrollo in ambito industriale sono due tra i mercati di riferimento di TIESSE. Trattandosi di servizi essenziali o alla base di infrastrutture critiche del paese la domanda nei due settori ha tenuto bene anche nei mesi della pandemia, nonostante la difficoltà e lo “shortage” di materie prime, comune a molti altri settori, che ha colpito la produzione di chipset a livello globale. Dopo quindi una certa stabilità del mercato lo switch off del 3G ha creato un nuovo fermento nella domanda.

Smart metering, il mercato tiene 

In particolare lo smart metering è un mercato che ha retto molto bene in tempi di pandemia, come dimostrano i dati dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano al quale peraltro Tiesse prende parte.

Il primo segmento del mercato IoT è costituito dallo Smart Metering & Smart Asset Management nelle Utility, con un valore di 1,5 miliardi (-13%) che rappresenta il 25% del totale, spinto ancora dagli obblighi normativi. Nel 2020 sono stati installati altri 2,7 milioni di contatori gas connessi presso utenze domestiche, portando la diffusione al 69% del parco complessivo, e ben 4,8 milioni di smart meter elettrici di seconda generazione, raggiungendo il 50% del totale dei contatori elettrici.

Smart metering ed evoluzioni tecnologiche

“Non è la prima volta, in particolare nel settore dello smart metering, che affianchiamo le aziende nel passaggio tecnologico: dal  2G al 3G prima ed ora dal 3G al 4G, con alcune aziende la fiducia ci viene rinnovata da oltre 10 anni. Molti nostri clienti hanno iniziato tempo fa la migrazione, a prescindere dallo spegnimento della rete 3G, ma esiste ancora un installato legacy molto significativo, che ha resistito fino ad oggi che si trova nelle condizioni di operare una migrazione tecnologica per non rischiare un down improvviso della rete e la conseguente indisponibilità dei servizi erogati”, ha detto Vincenzo Luciano Lucrezia, CTO e Partner di TIESSE.

Gli apparati 4G di TIESSE

Ed è qui che entrano in gioco gli apparati 4G di TIESSE, pronti per un passaggio agevole, con il minor impatto possibile. “La necessità principale delle aziende – aggiunge Lucrezia- è  quella di preservare gli investimenti sulle dotazioni di impianto come RTU e PLC la cui migrazione sarebbe particolarmente onerosa e complicata, da qui la necessità di apparati di rete e competenze che possano supportare al meglio e nel modo più agevole possibile questo passaggio obbligato”.

TIESSE forte di anni di forniture di prodotti che oggi troviamo installati a migliaia nelle cabine secondarie per la telelettura e telecontrollo dei contatori (meters), nel telecontrollo di impianti industriali, nei sistemi di controllo dell’efficienza energetica del settore privato e delle Pubbliche Amministrazione e in molti altri settori può essere il partner di riferimento per le utility ed aziende che si troveranno ad affrontare, quanto prima, il salto tecnologico.