Privacy Policy per il sito www.tiesse.com

Titolare del Trattamento dei Dati

Titolare del trattamento dei dati personali, raccolti tramite gli indirizzi di posta elettronica di contatto mail@tiesse.com, tiesse@pec.tiesse.com e marketing@tiesse.com, è Tiesse S.p.A. - Via Asti 4, 10015 Ivrea (TO) ITALIA (tel. +39 0125 230544 - fax +39 0125 631923), di seguito semplicemente indicata “Tiesse”, la quale determina le finalità e i mezzi del trattamento dei dati raccolti.
Per dato personale si intende qualsiasi informazione riguardante una persona fisica, identificata o identificabile, di seguito indicata semplicemente “interessato”.
I dati comunicati spontaneamente dall’interessato a Tiesse sono trattati nel pieno rispetto del Regolamento Europeo 679/2016 e a tal fine fornisce all’interessato le seguenti informazioni.

Finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali dall’interessato, forniti tramite gli indirizzi di posta elettronica, saranno trattati esclusivamente per rispondere alle richieste dell’interessato e quindi nei limiti strettamente necessari all’esecuzione di attività di informazione e di risposta, legittimo interesse del titolare, ovvero per la conclusione o l’esecuzione di un eventuale contratto con l’interessato, per cui i dati comunicati si rendono indispensabili.
Per quanto riguarda la raccolta di informazioni, sempre in forma aggregata, circa l’analisi statistica delle pagine visualizzate e dei comportamenti tenuti dagli utenti si invita a consultare le informazioni sull’utilizzo dei cookies al seguente link: http://www.tiesse.com/cookie.asp.

Destinatari

I dati personali saranno trattati internamente a Tiesse e non saranno comunicati ad altro soggetto diverso da Tiesse né quindi trasferiti a un Paese al di fuori dell’Unione Europea.

Durata del trattamento

I dati personali saranno trattati fino al termine della prescrizione dei diritti collegati all’eventuale rapporto contrattuale sorto in seguito alla richiesta di contatto; nei casi in cui i dati non siano necessari all’esecuzione di un contratto, saranno cancellati entro 24 mesi dalla loro raccolta, in seguito alla procedura di verifica periodica che Tiesse esegue affinché i dati personali non siano conservati più a lungo del necessario.

Diritti dell’interessato

1) In ogni tempo, l’interessato ha il diritto di avere conferma, da parte di Tiesse, che sia o meno in corso il trattamento dei dati personali che lo riguardano e di conoscere le seguenti informazioni (diritto di accesso):
a) le finalità del trattamento dei dati;
b) quali sono i dati che vengono trattati;
c) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati sono stati o saranno comunicati, in particolare se i destinatari abbiano sede in paesi terzi o siano organizzazioni internazionali;
d) il periodo di conservazione dei dati che è stato previsto oppure i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

In aggiunta, l’interessato può chiedere:
2) la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano, anche fornendo una dichiarazione integrativa (diritto di rettifica).
3) la cancellazione dei propri dati personali (“diritto all’oblio”).
Si specifica che l’interessato ha il diritto di ottenere la cancellazione dei propri dati personali se sussiste uno dei seguenti motivi:
a) i dati non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati da Tiesse;
b) l’interessato ha revocato il consenso su cui si basa il trattamento, qualora espresso successivamente alla presente raccolta e dato per altre specifiche finalità, e inoltre non sussiste alcun fondamento giuridico alla base del trattamento dei dati;
c) l’interessato ha esercitato il diritto di opposizione al trattamento - di cui al punto 8 sotto - e Tiesse non ha nessun motivo legittimo per continuare a trattare i dati; oppure l’interessato ha esercitato il diritto di opposizione al trattamento qualora Tiesse tratti i dati per finalità di marketing diretto, profilazione compresa, salvo naturalmente una nuova informazione all’interessato prima di trattare i dati per questa nuova finalità;
d) i dati personali dell’interessato sono stati trattati illecitamente;
e) i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione Europea o dalla Legge italiana.

Continuando nell’elencazione dei diritti dell’interessato, questi può chiedere, altresì:
4) la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi (diritto di limitazione):
a) l’interessato contesta l’esattezza dei propri dati personali, per tutto il periodo necessario a Tiesse per verificare l’esattezza di tali dati;
b) il trattamento è illecito e l’interessato anziché opporsi alla cancellazione dei propri dati, chiede invece che ne sia limitato solo l’utilizzo;
c) Tiesse non ha più necessità di trattare i dati personali dell’interessato, ma i dati sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
d) l’interessato ha esercitato il diritto di opposizione al trattamento - di cui al punto 8 sotto - e attende la verifica dell’eventuale prevalenza dei motivi legittimi da parte di Tiesse per continuare a trattare i dati;
Quando l’interessato eserciti il diritto di limitazione del trattamento, i suoi dati personali saranno trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria ovvero per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica ovvero ancora per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione Europea o di uno Stato membro.
5) In particolare, come anticipato sopra, Tiesse vuole portare all’attenzione dell’interessato il diritto di opporsi (diritto di opposizione) al trattamento dei propri dati personali, in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, nel caso in cui:
a) Tiesse avesse necessità di trattare i dati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri;
b) Tiesse avesse necessità di trattare i dati per il perseguimento di un legittimo interesse della stessa Tiesse o di terzi.

Si precisa, comunque, anche ai fini dell’esercizio del diritto di opposizione dell’interessato, che le finalità della presente raccolta di dati personali di Tiesse sono quelle esposte sopra nel punto “finalità e base giuridica del trattamento”; qualora, come titolare del trattamento dei dati personali, intendesse trattare i dati per una finalità ulteriore e diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale trattamento, informerà l’interessato in merito a queste diverse finalità.

6) In caso di conclusione del contratto con Tiesse, l’interessato ha altresì il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo elettronico, i dati personali che lo riguardano e che ha fornito a Tiesse.
Ha il diritto di trasmettere tali dati, anche tramite Tiesse, a un altro titolare del trattamento, se tecnicamente fattibile (diritto alla portabilità dei dati).

Processo decisionale automatizzato

Si fa presente che il trattamento dei dati personali dell’interessato raccolti in questa sede non comporterà alcuna forma di processo decisionale automatizzato, comprese profilazioni che producano effetti giuridici che riguardano l’interessato o che incidano in modo analogo signifitivamente sulla sua persona ovvero che riguardino le particolari categorie di dati dell’art. 9 del Regolamento Europea 679/2016 (ex dati sensibili).

Esercizio dei diritti

I suesposti diritti possono essere esercitati tramite l’invio della richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica: privacy@tiesse.com.

Reclamo e ricorso giurisdizionale

Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, l’interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda sia fatto in violazione della disciplina in materia di protezione dei dati personale ha il diritto di proporre reclamo al Garante della privacy italiano, oppure di altro Stato membro dell’Unione Europea in cui risiede abitualmente o lavora.
Fatto salvo quanto detto sopra, l’interessato ha altresì il diritto di proporre un ricorso giurisdizionale qualora ritenga che i suoi diritti siano stati violati a seguito di un trattamento.